Entra Registrati

100 sfumature di ... "semplicità"!

"Semplicità" non è quasi mai sinonimo di "essenzialità" ma piuttosto di "sobrietà"!

Forse non c'è parola più abusata che il sostantivo "semplicità". Noi, come tutti i titolari di un negozio di fiori, lo verifichiamo tutti i giorni, parlando con i clienti, ad esempio con le future coppie di sposi alle prese con l'organizzazione del matrimonio. Se chiediamo di descrivere lo stile degli addobbi floreali che desiderano, la risposta è 9 volte su 10... "semplicità". Ma possiamo assicurare che per ognuno di loro la parola assume sfumature radicalmente diverse.

Diciamo che la ricerca della semplicità riflette più che altro il desiderio di essere percepiti come genuini e naturali, più che una vera e propria intenzione di ridurre all'essenzialità ciò di cui ci si vuole circondare. Infatti "semplicità" non è quasi mai sinonimo di "essenzialità" ma piuttosto di "sobrietà"! E' più facile comprenderne il vero significato partendo dai contrari piuttosto che dai sinonimi. "Lusso" e "sfarzo" sono ciò da cui ci si vuole assolutamente allontanare, a prescindere dalle possibilità economiche di cui si dispone. Anche un consumatore generoso e spendaccione non vuole esibire e ostentare la ricchezza, ma preferisce di gran lunga permettersi la ricercatezza! Prodotto o servizio che sia, deve essere il più possibile esclusivo, personalizzato, di altissima qualità.

Purtroppo non mancano anche i casi in cui "semplicità" è invece sinonimo di banalità e ovvietà. Ma attenzione! Limitarsi a ripetere le stesse formule e gli stessi clichè, non può dare soddisfazione a nessuno. Ogni commerciante, artista, artigiano, come anche ogni cliente e consumer, non potrà dirsi soddisfatto di qualcosa che non richieda il minimo sforzo nella ricerca di qualcosa di nuovo e originale. Anche chi parla di semplicità in termini di bassi costi oppure di cose "fatte in casa", non dovrà mai risparmiare sull'ingegno e sulla creatività per ottenerla.

La semplicità è un bene prezioso, va ricercato e custodito e non è poi così facile da trovare in giro. Le sfumature di "semplicità" sono ben più di 100, sono tante quante le nostre teste! Noi ci sforziamo di cercarla e trovarla consapevoli che ognuno ne ha una percezione differente. Quindi chiedetevi sempre "che cosa sto cercando?", e se la risposta sarà "qualcosa di semplice!", non possiamo fare altro che augurarvi buona fortuna! La ricerca sarà lunga e più difficile di quanto possiate pensare!