Entra Registrati

Che vita ..."da cani"!

Volersi bene, due parole abusate ormai vuote di significato. C'è chi dice che volersi bene è mangiare sano, chi dice che è viaggiare, chi fare sport, chi dice che volersi bene è immergersi nelle acque calde termali.. infine queste parole sono sfruttate dalla pubblicità per cercare di venderci ogni tipo di prodotto perché "tu vali" e tutto è costruito "intorno a te". Ma forse il vero significato del volersi bene ancora non lo conosciamo, ognuno di noi ne ha una propria versione personale ed è anche giusto così. Noi negli ultimi mesi ci interroghiamo sul fatto che forse Ada, con noi da pochi mesi, possa insegnarci qualcosa al riguardo. Per chi non lo sapesse Ada è un cane, il nostro cucciolo attualmente di otto mesi. Lei ha ben chiaro cosa le serve per sentirsi felice. Sono poche semplici cose basilari, quelle che desidera in modo istintivo e ingenuo, una dimensione di vita che ci è sconosciuta visto che nella società in cui viviamo i bisogni primordiali o primari sono stratificati sotto il peso di quelli indotti o secondari. Ada, e i cani in generale, possono però ricordarcelo.

 

Innanzitutto Ada vuole del buon cibo! Le scuole di pensiero d'alimentazione canina sono varie e diversificate, ma quello che è certo è che i preparati industriali a lei danno il voltastomaco... letteralmente! Quindi solo cose fatte in casa senza sale o zucchero, possibilmente se contemporaneamente ai pasti dei padroni, le piace pranzare in compagnia e quello che mangiamo anche noi, qualsiasi cosa sia, è cento volte più buono di quello che ha nella sua ciotola. I cani sono animali conviviali e amano condividere il tempo dedicato al cibo. Un altro bisogno di Ada è passare il tempo in nostra compagnia, non importa cosa si faccia ma che lo si faccia insieme! E ama dimostrarlo con la sua irruenza, con i suoi 30 kg, lo dimostra fisicamente, leccando, spingendo, saltando. Il contatto fisico la rende felice, questo è certo e ricevere coccole è fondamentale. Ada ama uscire all'aria aperta, non importa che tempo ci sia o la temperatura dell'aria, la cosa importante è uscire fuori, camminate correre annusare, incontrare gente e naturalmente altri cani. Giocare è una necessità assoluta, giocare con una palla, con un bastone, con l'acqua, con un suo simile, con i bambini, con qualunque cosa è con chiunque. Infine Ada ama riposare e dormire, lo fa tantissime ore al giorno!

Niente altro... per lei volersi bene significa queste poche semplici regole:

  1. mangiare;
  2. stare in compagnia;
  3. dare e ricevere affetto con il contatto fisico;
  4. uscire all'aria aperta;
  5. divertirsi;
  6. riposare! Tutto qui.

Forse che possa essere la sua, la formula giusta del volersi bene? Noi ce lo chiediamo perché anche la nostra filosofia è quella della ricerca del benessere a trecentosessanta gradi, dalla contemplazione della bellezza dei fiori alla cura delle piante. La nostra offerta variegata di esperienze spazia dalla buona cucina, al pilates, tanti workshops creativi e presto anche la mindfullness. Ma di certo la lezione di Ada è preziosa ogni giorno, ci ha ricordato che per volersi bene bastano pochi semplici gesti, tutto il resto è superfluo!

a presto! I ragazzi di KaDò Flowerdesign

 

leggi oltre...

La nostra filosofia

la nostra più grande soddisfazione è leggere sorrisi di entusiasmo sui volti dei nostri clienti, e per farlo ci mettiamo il cuore!