Entra Registrati

KOKEDAMA, l'arte giapponese da KaDò

Come si dice... pochi ma buoni? Proprio così, tre amiche che però si sono divertite parecchio creando "perle di muschio", il KOKEDAMA

Mariacristina è una nostra affezionatissima ospite, ormai ha provato ogni workshop che proponiamo, ne restava solo uno... il KOKEDAMA!!! Quest'anno ha potuto coronare il suo desiderio. Lei era tra le poche partecipanti di un workshop "di nicchia", diciamo così, perchè ci vuole un particolare feeling con le piante e la voglia di sporcarsi le mani di terra. La serata è trascorsa lenta e tranquilla, ognuno si è immerso totalmente nel lavoro e i risultati sono stati eccellenti. Tutti si sono detti soddisfatti del lavoro delle proprie mani. Noi abbiamo scelto di utilizzare sfagno, muschio, fil di ferro e spago, ma esistono svariate tecniche, da scegliere in base al tipo di pianta che si desidera coltivare. Un consiglio, il Kokedama non deve essere per forza appeso, ma può essere sapientemente valorizzato adagiandolo su un piattino, magari prezioso anch'esso, come usa in Giappone.

Dicevamo che i Kokedama sono un'arte per pochi, ma fermo restando che piacciono quasi a tutti e tanto! Sono curiosi e divertenti, la loro forma tonta li rende un decoro creativo per ogni ambiente o per fare un dono originale. La caratteristica forma sferica è una geometria essenziale e pura che si sposa con un'estetica minimale e equilibrata. La sfera evoca armonia e pace, porta alla mente i pianeti e le stelle, la nostra stessa Terra su cui viviamo e gli atomi che compongono la materia. Inoltre l'atto ripetitivo di avvolgere le radici con uno spago, diventa contemplazione e meditazione, portando a chi lo esegue relax e serenità, permettendo di estraniarsi dallo stress quotidiano staccando la mente... provare per credere! 

RICORDA, TUTTI I NOSTRI WORKSHOPS POSSONO ESSERE PRENOTATI PER GRUPPI | DATE DA CONCORDARE