Entra Registrati

KaDò CAMBIA... questa volta cambia DENTRO!

A volte ci siamo persi, ma è ora di guardarsi dentro e chiedersi... quali sono i nostri sogni? Gli equilibri si sono ridisegnati ma i cuori continuano a battere di fantasia e fiducia

Chi ci legge saprà bene riconoscere lo slogan KADO' CAMBIA! Kadò è cambiato per davvero, dove quando e perchè sono ormai capitoli già letti... vi vogliamo raccontare come è cambiato dopo il trasloco. Per prima cosa è cambiato fuori, la nuova casa assomiglia ad un'officina, anzi lo è stata. Abbiamo cercato dunque di mantenere le caratteristiche peculiari di questo luogo, che ne racconta la storia lunga parecchi decenni. Ancora non sappiamo l'anno di costruzione esatto dell'edificio, ma il nucleo iniziale sembra appartenere addirittura ad un centinaio di anni fa, adibito a stalla o sosta dei cavalli. Si ricordano un susseguirsi di attività artigianali ma a prescindere dalla sua storia il posto sprigiona fascino e magia.... d'altronde lo abbiamo scelto per questo.

Per prima cosa abbiamo rimosso il controsoffitto, quello triste fatto di riquadri di polistirolo e luci al neon. e sotto abbiamo scoperto delle piccole volte che si inseguono per tutta la lunghezza di una ventina di metri fino al cortile posteriore. Pesanti putrelle in acciaio sostengono le volte a consolidare i piani superiori. Abbiamo scelto di mantenere la superficie degli intonaci così com'erano e non abbiamo trattato le putrelle che restano tutt'ora un pò arrugginite. La gente quando entra per prima cosa alza gli occhi esclama "che bello!" e noi ci illuminiamo di un sorriso. I clienti poi si guardano intorno allegri al di là di una porta a vetri studiata per mantenere il magazzino a vista, i mobili sono tutti di recupero e ce li siamo portati dietro dal vecchio negozio avventurandoci in un'ardua operazione di "tetris" per incastrare tutto. Proseguendo gli spazi come fossero vagoni di un treno si arriva quasi sul retro dove scatole e scatoloni si susseguono quasi fino al soffitto. Dentro decine di vasi, candelabri e lanterne,  nastri e stoffe, cornici e specchiere... che i clienti, in particolare gli sposi, possono scegliere per i loro eventi. Sul retro il piccolo cortile aspetta ancora di essere sistemato... una cosa alla volta!

Ma KADò ora, CAMBIA DENTRO! Tutto questo da fare degli ultimi mesi, ci ha costretto a metterci in discussione, a guardarci dentro. Gli equilibri si sono ridisegnati e i nostri cuori hanno dovuto adattarsi e continuare a battere. Cosa è davvero importante? Perchè abbiamo scelto questo lavoro? Che errori abbiamo commesso in passato, ma soprattutto quali sono i nostri sogni? Quanto è vero. KaDò è nato nel marzo del 2012, sette anni fa e come vola il tempo. In questi sette anni ne abbiamo viste di cotte e di crude e ci sono stati momenti di difficoltà, ma se ci facciamo un esame di coscienza, quanti errori! A volte ci siamo persi per davvero. Ma ora è il momento di perdonare noi stessi e cercare di rispondere a queste domande, a comprendere chi siamo e quanto valiamo. Essere fieri di ciò che abbiamo costruito e così ritrovare fantasia e creatività. La strada è piena di ostacoli ma vince chi tiene duro e sa, insieme alla vita, cambiare!

Queste nostre parole le dedichiamo a tutti quelli che si sono persi ma che guardando ai propri sogni possono ritrovare la fiducia nel futuro! E a volte, questa officina, potrà essere quella dove i progetti nati dalla vostra fantasia prendono forma. Perchè noi desideriamo solo consegnare bellezza!

 a presto, i ragazzi di KADò flowerdesign

Dal Blog